MAURIZIO PIGHETTI NELLA STORIA: 200 GOL CON LA PETRONIESE!
Lunedì 24 Giugno 2019

Categoria: News
Condividi:
Il recordman del Calcio Amatoriale!



Il calcio, anche quello amatoriale, regala storie da incorniciare e raccontare ai propri figli e nipoti.
 
Una di queste è la storia di Maurizio Pighetti, storico numero 7 della Petroniese.

In occasione della partita di Premier Beer giocata contro il Pastificio Artigiano, il bomber della Petroniese ha realizzato il suo 200¬į gol ufficiale con la propria maglia.

Un traguardo storico, per uno degli irriducibili della Petroniese, giunto al suo 21¬į anno di attivit√† ininterrotta.

Lo "score" di Pighetti è impressionante, con 296 presenze e 201 gol segnati.

Maurizio Pighetti è uno degli inossidabili del gruppo Petroniese, uno di quelli che non ha mai marcato visita ed è sempre stato presente negli oltre 20 anni di attività della sua squadra.

Alla soglia dei 54 anni Pighetti sembrava  in procinto di appendere le scarpe al chiodo, ma il Torneo Ceres Premier Beer è stata la sua sfida personale contro il passare del tempo, visto che gli ha permesso di raggiungere e superare quota 200 gol (adessono sono 201!).

In occasione dello storico  evento una maglia commemorativa è stata consegnata con commozione generale  a Pighetti da parte dei suoi compagni , a ricordo di un traguardo impensabile ad inizio carriera.

E' soprannominato MP7 (per non essere da meno del pi√Ļ celebre CR7) ma nanche "il cinico" , visto che i suoi gol sono da autentico rapace dell' area di rigore (spesso gli basta una sola occasione per metterla dentro).

La Petroniese, che sta prendendo parte al Torneo Premier Beer, si gode il suo immenso e inttramontabile bomber.

Adesso il Presidente Chiarella dovrà convincerlo al prolungamento del contratto, anche se Maurizio Pighetti pare abbia chiesto un triennale da titolare  (con lauto ritocco di ingaggio)  e la garanzia di una successiva carriera da dirigente per i prossimi 10 anni.

A breve le parti si incontreranno per decidere il fututo del calciatore.



Vai Su

Lascia un commento