SERIE B: I COMMENTI!
Lunedì 02 Novembre 2015

Categoria: Campionati
Condividi:




GIRONE A: Settimo risultato utile consecutivo per la capolista New Bleu Eagles, che supera 6-2 la temibile PSG Sestri e mantiene la leadership solitaria del girone.

Alle sue spalle non perde un colpo la Abbaiata, che si aggiudica la delicata sfida contro il Borussia Zena (5-4) e resta ad un solo punto di distanza dalla vetta.

In terza posizione la Big Apple Travel (vittoriosa 8-4 contro la Fiumarese) raggiunge il Borussia Zena.

Alle spalle delle prime 4 torna a farsI sotto la formazione dei Templari.

La squadra sudamericana ottiene la prima vittoria del 2019 superando 8-4 la SK Sigma e si porta a 3 punti di distanza dalla zona Poule Scudetto.

Tirano il freno Fiumarese e PSG Sestri, entrambe sconfitte.

Grazie alla vittoria sul campo del San Teodoro (8-6) la Virtus Due fa un bel balzo in classifica portandosi a 4 punti dalla zona Poule Scudetto.


 

 GIRONE B:  Lo  scontro al vertice tra Velier e Anni 60 Young è vinto dai padroni di casa.

La squadra di Danilo Castellano si impone 3-1 ottenendo la settima vittoria consecutiva.

Per gli Anni 60 Young si tratta della prima sconfitta in campionato, anche se la squadra di Galliano ha dimostrato di poter lottare fino al termine della stagione per il primato.

La River Mola supera 4-3 l'ostica Stella Rossa a aggancia gli Anni 60 al secondo posto.

Tra le prime tre della classe e le immediate inseguitrici il divario di punti è abissale, bast pensare che tra la 3° e la 4° classificata ci sono ben 9 punti di distacco.

In 4° posizione la lotta è serrata per conquistare l'ultimo posto disponibile  in zona Poule Promozione.

La Bad Feeling mette sotto la Patathinaykos (6-2) e sale al 4° posto.

Raggiungono la zona Poule Promozione anche Carrapippi e Atletico Ts.

La squadra di Guarino supera 5-0 l' Atletico Petone e sogna la qualificazione alla Poule Promozione.

Anche la compagine di  Gianni Nervini sogna scenari prestigiosi dopo il successo contro la Lokomotiv Dima (8-6).




GIRONE C: Il big match della settima giornata tra Zena County e Schalkelletto è vinto dagli ospiti.

La squadra di Cagnoli espugna lo Stadium aggiudicandosi la sfida per 4-2.

Con questo successo lo Schalkelletto consolida il proprio primato, metre lo Zena County incamera la prima sconfitta in campionato.

La vera rivelazione del girone è l'esordiente VII Ponente. La giovane squadra pegliese piega nettamente il Tercesi (6-0) e raggiunge un insperato 2° posto che le permette di sognare la Poule Promozione.

A piccoli passi, dopo un avvio stentato, raggiunge la zona Poule Promozione anche il Campoligure il Borgo.

La squadra  valliggiana espugna il difficile campo del Valponte (5-3) e sale al 4° posto.

Momento difficile per lo Sporting Zena che, dopo un avvio di stagione spettacolare, è adesso risucchiato in zona Poule Interlega.

La squadra di Benedetto Verrina concede la vittoria alla UC Biancoblu (2-4) e scivola in 5° posizione.

Per conto la UC Biancobu sale a soli 2 punti di distanza dalla zona Poule Promozione.

Come da tradizione questo girone si conferma come uno dei più equlibrati, visto che nel ristretto spazio di 3 punti sono racchiuse ben 6 squadre.

Olympique Zena e Hammarby si dividono la posta in palio (3-3): dopo il brutto espisodio della settimana scorsa, la squadra di Matteo Cucumazzo vuole voltare pagina, e pensare solo a divertirsi e possibilmente risalire la china.


 
GIRONE D:  Dopo 6 vittorie consecutive tira il freno la capolista Carrozzeria KF.

La squadra di Michele Valente è fermata sul pari dall'eccellente Boca Preli (4-4) .

In seconda posizione il Canale approfitta del mezzo passo falso della capolista per portarsi a soli 3 punti dalla vetta dopo aver espugnato il proibitivo campo del Barga FC (8-5).

In zona Poule Promozione rallentano tutte le squadre ad eccezione del Canale, unica squadra vittoriosa tra quelle di vertice.

Dopo la Fc Barga anche l' esperta Gallocticos si fa sorprendere da una Athletic Liggia Pub in ripresa (5-6).

La Carrozzeria 3° Millennio supera in maniera convincente la  FC Cinquantadue Rosso  (10-4) e spicca  il volo conquistando  il 3° posto e la zona Poule Promozione.

Primo successo in campionato per l' Atletico Sande, che supera la Sanfru Little Vipers (4-2) e si toglie dalla zona retrocessione salendo in zona Interlega.



GIRONE E:  La sfida di vertice tra Recreativo Milena ed Elak si conlude in parità (3-3).

Con questo risultato la squadra di Stefano Lippi mantiene il comando solitario della classifica, mentre la formazione sammargheritese dimostra di potersela giocare alla pari anche con le avversarie di vertice.

Approfittando di questo risultato, l' Italia Tricolore sale al primo posto dopo la vittoria, non semplice, contro il Valpolcera (4-2).

Grazie al successo per 7-5 contro l'ostica Sampi 4 Condo, la Lega Land sale in 3° posizione , ad un solo punto di distacco dal duo di testa.

Intanto la Elak sale al 4° posto, in piena zona Poule Promozione.

Rinuncando alla gara controla Velenzeneize , la Pizzeria Marcello riceve la sconfitta a tavolino (0-5) e 1 punto di penalità in classifica: adesso la squadra di Zerbini esce dalla zona Poule Promozione scivolando al 5° posto.

Il successo ottenuto  a tavolino, per contro, permette alla Valeneneize di avvicinarsi prepotentemente alla zona Poule Promozione.

Nelle parti basse della classifica, il pareggio tra Edac SportAthletic Bisagno (3-3), permette alla squadra di Massimiliano Clavarino di abbandonare la zona Retrocessone e salire in zona Poule Interlega.

 

GIRONE F: La  capolista FC Aea conquista la settima vittoria consecutiva, confermando di essere la lepre del girone.

La squadra di Yuri Di Via si aggiudica la sfida contro Le Figarò (7-4) e mantiene 6 punti di vantaggio dalla sua più immediata inseguitrice.

Alle spalle della capolista la FC Canepa espugna il campo della Santa Barbara (7-3) e si mantiene in seconda posizione.

Pur restando in piena corsa Poule Scudetto tira il frendo la formazione dei Lions, fermata sul pari dall'eccellente Lanterna (3-3).

In zona Poule Scudetto importantissimo balzo in avanti per la Maria Dolores, che batte 8-3 la quotata Socms Pieve Ligure e sale al 4° posto.

Mazzo passo falso da parte della King Size United, che scivola al 5° posto dopo il pareggio contro la combattiva Ottica Lepri (4-4).

Le Figarò e Santa Barbara sono al momento in zona retrocessione e devono rimboccarsi le maniche se vogliono uscire fuori dai bassifondi della classifica.





 

Vai Su

Lascia un commento